JIIA.it

Journal of Intercultural and Interdisciplinary Archaeology

Lingue e culture del Mediterraneo antico

JIIA Lingue e culture del Mediterraneo antico - Premessa, Presentazione e Indice degli abstracts

Presentiamo in questa sede gli abstracts del recente Convegno (ottobre 2003) organizzato dalla Scuola Normale Superiore di Pisa ad Erice.
Ringraziamo il Prof. Carmine Ampolo per averne concesso ed autorizzato la pubblicazione nell'ambito di questa rivista (senza fini di lucro).
Gli serberemo riconoscenza per gli apprezzamenti espressi nei confronti di questa pubblicazione periodica telematica.
Un ringraziamento speciale alla Dott.ssa M.I.Gulletta della Scuola Normale.

Antonella D'Ascoli






La giovane, ma ormai significativa, tradizione del Workshop intitolato al compianto Giuseppe Nenci ospiterà quest'anno la quinta edizione del Convegno dedicato all'area elima ed alla Sicilia Occidentale: studiosi italiani e stranieri si riuniranno per affrontare, attraverso una impostazione di più ampio respiro, il tema della pace e della guerra, proiettando la storia dell'isola nel contesto mediterraneo fra i secoli VIII e III a.C.
Rispetto alle precedenti edizioni (1991, 1994, 1997, 2000), il Convegno sarà, quindi, molto più articolato, nella sua struttura e nella tipologia di interventi: relazioni introduttive al tema monografico (sezione A) precederanno contributi via via più specifici, inerenti alla peculiarità della guerra in ambito siciliano, le dinamiche di pace e diplomazia, l'arte, la prassi e la teoria dei conflitti locali e delle eventuali integrazioni, con un ampio spazio per un bilancio critico sul 'momento della fortificazione' nel mondo antico e nella Sicilia centro-occidentale. Nell'ambito di una seduta a carattere seminariale (sezione B) dominerà il tema del mercenariato, con particolare attenzione storica e storiografica alla presenza dei Campani in Sicilia ed al ruolo di Entella, alla luce dei recenti rinvenimenti tombali di tipo italico. Le tradizionali rassegne (sezione C) concluderanno l'incontro, articolando il dibattito su tematiche archeologico-antiquarie, epigrafiche e topografiche, con le quali si prevede di ampliare ulteriormente la struttura del Workshop attraverso una sezione dedicata a posters e materiali illustrativi.
Il confronto interdisciplinare, finalizzato all'approfondimento della storia dell'isola nel contesto mediterraneo, sarà infine l'occasione per presentare la nuova versione del programma SNS Greek&Latin per Windows, prodotto dalla Scuola Normale Superiore di Pisa e le cui potenzialità, ormai note in tutto il mondo, sono ormai per tradizione attese negli incontri triennali promossi dal Centro Majorana.

Prof. Carmine Ampolo - Organizzatore del Workshop
(Preside della Classe di Lettere della Scuola Normale Superiore di Pisa
e Direttore del Laboratorio di Storia, Archeologia e Topografia del Mondo Antico)


Pubblicazione periodica telematica registrata presso il Tribunale di Frosinone con il n.303/2003 | Testata associata all'USPI | Informazioni sulla rivista | Informazioni sul copyright | Trattamento dei dati personali | Note per gli autori | Contact |