JIIA.it

Journal of Intercultural and Interdisciplinary Archaeology

Lingue e culture del Mediterraneo antico

1


Indice degli Abstracts:
1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11|12|13|




Luciano Agostiniani


TITOLO: "Epigrafia e lingua elime: un bilancio."

Questo "bilancio", o "stato dell'arte" sulle attuali conoscenze sulla scrittura e la lingua degli Elimi nasce da una occasione contingente: l'allestimento del secondo volume delle mie Iscrizioni anelleniche di Sicilia, dedicato alle iscrizioni dell'area siciliana centrale ed orientale. L'opera, che uscirà tra breve, fa seguito al primo volume, che era dedicato, appunto, alle iscrizioni elime, e che risale all'ormai remoto 1977. Il lasso di tempo trascorso da allora, oggettivamente considerevole (un mio successivo intervento sull'argomento, seppure di taglio generale, ampliava ma non toccava la sostanza di quanto nel volume), imponeva di aggiornare sul progresso degli studi: per cui il secondo volume delle Iscrizioni anelleniche prevede anche una sezione, sia pure secondaria e marginale, dedicata alle iscrizioni e alla lingua degli Elimi.
L'intensa attività di ricerca in area elima, a partire dalla creazione del Centro (poi "Laboratorio") pisano, non ha portato a un sistematico e consistente accrescimento della base epigrafica.
Le nuove iscrizioni che sono state pubblicate, 21 in tutto, sono dovute a ritrovamenti occasionali. Si tratta di graffiti su ceramica, che quando non sono costituiti da un solo segno, consistono in brevi se non brevissime sequenze di lettere (al massimo, 9). La tipologia dei graffiti è dunque, sotto questo profilo, la stessa della precedente documentazione, e a questa si allineano nel volume, a seguire nella numerazione (nrr. *372-*392). Per lo più, è la stessa anche la località di rinvenimento (lo scarico di Grotta Vanella a Segesta: che mi risulta essere l'origine dei tre pezzi provenienti da collezione privata ora sequestrata, nrr. *388-*390): fanno eccezione un reperto dalla zona del teatro di Segesta, nr.*391, e un frammento di anfora da Castellazzo di Poggioreale, nr. *392.
In queste condizioni di penuria di nuovi apporti documentari, niente mi sollecita a rivedere e modificare nella sostanza quanto, sulla scrittura e la lingua degli Elimi, affermavo nel volume del 1977 (e nell'intervento successivo): fatti salvi pochissimi dettagli. D'altro canto, non mi pare che le proposte di revisione finora avanzate, sia per l'aspetto epigrafico (Marchesini) che linguistico del problema (Arena, Biondi), possano essere accolte.
La mia comunicazione si propone dunque di esporre brevemente quanto ritengo si possa affermare sulla scrittura e la lingua degli Elimi, e di discutere altrettanto brevemente le proposte alternative.

  • Agostiniani, L. (1977) Iscrizioni anelleniche di Sicilia, I: Le iscrizioni elime, Firenze (= IAS I) (Lingue e iscrizioni dell'Italia antica, 1);
  • Agostiniani, L. (1990), La lingua degli Elimi. Per uno stato della questione, in G. NENCI et alii, edd., Gli Elimi e l'area elima fino all'inizio della prima guerra punica, Palermo, 345-368
  • Agostiniani, L. (1999), L'epigrafia elima, AA.VV., Sicilia Epigraphica. Atti del convegno di studi, Pisa, 1-13;
  • Agostiniani,, L. (in stampa) Iscrizioni anelleniche di Sicilia, II: Le iscrizioni della Sicilia Orientale e Centrale, Firenze (Lingue e iscrizioni dell'Italia antica);
  • Arena, R. (1997), Della possibile presenza di forme elime in documenti epigrafici greci, in AA.VV., Seconde giornate internazionali di studi sull'area elima, Pisa - Gibellina, 77-84;
  • Biondi, L. (1992a), Recenti rinvenimenti epigrafici da Segesta (Grotta Vanella) ed Entella, "SE", 58, 339-351;
  • Biondi, L. (1992b), Nuovi graffiti elimi, in AA.VV., Giornate internazionali di studi sull'area elima, Pisa, 111-127, Taf.;
  • Biondi, L. (1995), Iscrizioni elime, in AA.VV., Segesta, "ASNP" 25/4, 1023-1295 (:1179-1181);
  • Biondi, L. (1997a), Nuovi frammenti ceramici graffiti da Segesta, in AA.VV., Seconde giornate internazionali di studi sull'area elima, Pisa - Gibellina, 141-162;
  • Biondi, L. (1997b), Considerazioni sulle legende monetali elime, in R. ARENA et alii, edd., Bandhu. Scritti in onore di Carlo Della Casa, Milano, 543-557;
  • Biondi, L. (2000), Riflessioni sull'onomastica segestana, AA.VV., Terze giornate internazionali di studi sull'area elima, Pisa, 125-151.

1

Pubblicazione periodica telematica registrata presso il Tribunale di Frosinone con il n.303/2003 | Testata associata all'USPI | Informazioni sulla rivista | Informazioni sul copyright | Trattamento dei dati personali | Note per gli autori | Contact |